Il Principe William ha salvato l’equipaggio di una nave russa

Il principe William ha partecipato ad una missione navale per salvare l’equipaggio russo di ‘Swanland’, la nave da carico affondata nel mare in tempesta al largo del Galles del Nord.

Due russi sono stati tirati in salvo, uno è morto e altri cinque sono ancora dispersi.

La Royal Navy britannica ha rilasciato le riprese video delle operazioni di soccorso.
Il Principe William, duca di Cambridge, è stato co-pilota di un elicottero Sea King che ha trasportato i due marinai per la sicurezza in una base militare della RAF sull’isola gallese di Anglesey, secondo il ministero britannico della Difesa.

Cinque marinai sono ancora dispersi e un solo corpo è stato recuperato dalle acque.
Il Swanland, che trasportava 3.000 tonnellate di pietre calcaree, stava navigando nel corso di una tempesta a forza otto ed ha emesso una chiamata di soccorso durante la notte di sabato 27 novembre.

L’operazione di ricerca e soccorso è continuato per tutta la giornata di Domenica.
L’ambasciata russa in Gran Bretagna ha annunciato i nomi dei marinai messi in salvo: Roman Savin e Vitaly Kornenko. Il marinaio defunto era Leonid Sapunov.

I soccorritori ritengono che i cinque membri dell’equipaggio mancanti potrebbero essere ancora vivi.

fonte: tradotto e rielaborato da rt.com

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*