Il più grande Corano del mondo è in Russia

Non ci sono limiti all’amore di Dio, o meglio alla parola del profeta. E una nuova edizione speciale del testo sacro musulmano parla certamente ad alto volume. Il Corano più grande del mondo, decorato con pietre preziose e oro, ora appartiene alla Russia.

Questo libro importante non richiede solamente santa devozione, ma anche braccia forti per leggerlo, come un mammut pesa infatti la bellezza di 800 chilogrammi e dispone di 632 pagine per un formato da un metro e mezzo l’una. L’oro e l’argento tempestano la copertina, costellata di malachite e pietre preziose,il prezzo di questo volume è sconosciuto, ma ci è voluto più di un anno per realizzarlo.

Il Corano realizzato in modo artigianale è stato ordinato da Italia per la Fondazione per il restauro del patrimonio culturale e storico della repubblica russa del Tatarstan. “Questa edizione del Corano è diventato un dono prezioso per tutti i musulmani russi”, dice il leader spirituale islamico del Tatarstan, Ildus Faizov.

L’edizione unica ora risiede in una moschea all’interno del Cremlino della città di Kazan. La prossima estate, il pesante volume santo verrà spostato a Bolgary – una regione del Tatarstan, che ha abbracciato l’Islam come religione ufficiale nel lontano 922.

La seconda edizione in ordine di grandezza del Corano risiede nel sud di Sumatra, in Indonesia. Questa versione in legno è stato a lungo acclamato come il più grande del mondo. Ma non è in realtà un libro – questa scrittura sacra composta di 315 tavole di legno intagliato per le pagine – ogni 177 centimetridi altezza, 140 centimetri di larghezza e 2,5 centimetri di spessore.

Un altro enorme Corano è stato scoperto anche in Indonesia, in una scuola islamica dnel West Java.Questo è un enorme libro di 200 centimetri di altezza e 140 centimetri di larghezza.

fonte: tradotto e riadattato da rt.com

Questa voce è stata pubblicata in Arte e Cultura. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*