Victoria’s Secret sbarca a Mosca

La catena statunitense Victoria’s Secret è pronta a prendersi una fetta del mercato della lingerie e del settore cosmetico per un valore stimato di 11,2 miliardi di dollari.
La catena festeggia il suo arrivo in Russia, venerdì, con l’apertura di un negozio in un mega centro commerciale alla periferia sud-ovest di Mosca.

Ma nonostante le foto in grandi dimensioni della modella Adriana Lima in reggiseno, il negozio, decorato in nero e rosa (colori simbolo della catena), offre solo una piccola selezione di canottiere, slip e camicie da notte – mentre i concorrenti come Wild Orchid e Tatyana’s Secret cercano di tenere duro contro il più famoso marchio americano.

Viktoria Secret’s a Mosca sarà focalizzata sulla profumeria, la cura del corpo e prodotti ed articoli affini. La linea internazionale di Victoria ‘s Secret, chiamata bellezza e accessori Victoria’ s Secret, vende pochissima biancheria intima ed è specializzata in accessori – tra cui ombrelli, portafogli, astucci iPad e borse che non sono in vendita tramite il catalogo o nei negozi americani.

Il negozio internazionale, misura circa 90 metri quadrati, e quindi non ha spazio sufficiente per i camerini di prova necessari per una selezione di lingerie più ampia, questo è quello che afferma un portavoce della società via e-mail.

I negozi di Mosca sono di proprietà e gestiti da Trading Moneks, attraverso la controllata che opera con diverse marche tra cui la catena The Body Shop.

Gli articoli costeranno circa il 30 al 40 per cento in più rispetto agli Stati Uniti. Le mutandine di pizzo che costano 11,50 $ negli Stati Uniti avranno un costo di 19 dollari a Mosca a causa delle tasse d’importazione.

Victoria ‘s Secret ha aperto un negozio al centro commerciale Kapitoly su Vernadsky Prospekt all’inizio della settimana e prevede di aprire un negozio a novembre presso il Centro Commerciale Khimki Mega. La società non ha in programma di espandersi in altre regioni ancora. Tutti i negozi di Mosca seguiranno il modello internazionale. Victoria ‘s Secret ha in programma di aprire almeno 60 negozi da Sydney a Londra, nel prossimo anno.

Il marchio ha un grande potenziale in Russia, con un investimento nello sviluppo della catena, Victoria ‘s Secret potrebbe prendere una quota significativa di mercato. Il livello di concorrenza è “tranquillo”, e non ci sono molte catene di lingerie specializzata sul mercato, secondo un’analista di mercato.

Attualmente il mercato dell’intimo in Russia è del valore di $ 2,6 miliardi, e il mercato dei profumi e cosmetici valeva 8,6 miliardi dollari nel 2010 e sta crescendo. Nella prima metà del 2011, le vendite nel mercato dei profumi e cosmetici è cresciuto del 13 per cento.

L’analista Natalya Zagvozdina di Renaissance Capital ha detto che una delle ragioni per il boom è che i russi ora hanno più potere d’acquisto. Gli stipendi medi sono cresciuto a 23.000 rubli al mese (740 dollari) nel 2011, e il reddito medio a Mosca è almeno il doppio.

fonte: tradotto e riadattato da themoscowtimes.com

Questa voce è stata pubblicata in Economia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*