Siemens investe 1 miliardo di euro nella modernizzazione della Russia

Il gigante tedesco di ingegneria industriale Siemens prenderà parte attiva nei piani ambiziosi di innovazione e rinnovamento della Fed. Russa, con un investimento di circa 1 miliardo di euro nei prossimi 3 anni.

Il settore energetico russo, uno dei punti di forza principali del paese, avrà la maggior parte degli investimenti – circa € 700 milioni, con € 400 milioni che dovrebbe essere speso per la costruzione delle turbine a gas e di accompagnamento allo sviluppo dei servizi. Questo sarà tramite una joint venture russa – tedesca con il principale fornitore della Russia di prodotti e soluzioni per la centrale elettrica nell’industria.

Il settore ferroviario russo otterrà € 200 milioni per sviluppare la costruzione dei treni, e un € 40.000.000 di euro di investimenti per la Silicon Valley Russa di “Skolkovo” che sottolinea l’impegno di Siemens per dare impulso all’innovazione nell’economia russa.

Siemens è presente in oltre 30 città russe e prevede di espandere ulteriormente per sostenere e sviluppare i settori dell’elettricità, del petrolio e del gas.
Peter Loescher, Presidente e responsabile del board di Siemens AG, ha detto che questo piano di massicci investimenti riflette la loro fiducia e la comprensione dell’economia russa.
“Siamo stati qui in Russia per 160 anni, e abbiamo una profonda conoscenza del mercato russo e della sua cultura. Quindi, continueremo ad investire”.

“Un sacco di investimenti di Siemens si concentra nell’ex blocco sovietico. E quando si parla di investire in Russia, si parla circa 15 – 20 altri stati. Quindi, è investimento per la Russia, ma è anche investimento utilizzando la Russia in un contesto più ampio.”

Il sostegno per il settore delle energie rinnovabili è un altro punto di riferimento per Siemens, con € 120.000.000 previste da stanziare per il suo sviluppo. Dietrich Müller, Presidente di Siemens per la Russia e l’Asia centrale, ha detto che lo sviluppo delle energie alternative ha un grande potenziale di crescita, con un consumo annuo di energia in grado di essere ridotta di più del 40% a Ekaterinburg – l’area in cui Siemens ha condotto la sua ricerca.

fonte: tradotto e riadattato da rt.com

Questa voce è stata pubblicata in Economia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*