Lo Spartak blocca il Zenit ma il CSKA non ne approfitta

La giornata è stata caratterizzata dall’emozionante scontro tra lo Spartak e lo Zenit conclusosi con un roboante 2 a 2. Il CSKA non ha saputo approfittare del pareggio della capolista ed è stato fermato 0 a 0 a Krasnodar.

Spartak Mosca 2-2 Zenit San Pietroburgo

Per il riassunto del big match con video e tabellino cliccare qui.

Kuban Krasnodar 0-0 CSKA Mosca

Il CSKA Mosca ha perso la possibilità di capitalizzare il pareggio tra Spartak e Zenit. La squadra dell’esercito sarebbe andata a pari punti con il Zenit se avesse battuto il Kuban a Krasnodar.
Ma un pareggio a reti inviolate è stato il massimo che il club di Mosca ha saputo fare.

Tom Tomsk 0 – 2 Rubin Kazan

Il difensore italiano Salvatore Bocchetti (in foto) è stato il sicuro protagonista dell’incontro con una doppietta che ha travolto 2-0 il Tom Tomsk.
Il Rubin può continuare a competere per il titolo e di conseguenza per un posto nelle competizioni europee.
E’ l’ottava sconfitta per la squadra di Tomsk nelle ultime nove partite.

Anzhi Makhachkala 0-1 Lokomotiv Mosca

Roberto Carlos da poco giocatore-allenatore dell’Anzhi, non ha potuto impedire che la sua squadra perdesse 1-0 in casa del Lokomotiv.
Felipe Caicedo è stato decisivo per assicurare la vittoria al “Loko”, mentre il club del Daghestan scivolava in ottava posizione.

Questa voce è stata pubblicata in Sport. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*