Il ritratto di Putin venduto a 200 mila euro

Il ritratto del premier russo Vladimir Putin è stato battuto all’asta per 200 mila euro.
Il quadro rappresenta una foto del primo ministro in miniatura, in bianco e nero, in una creazione simile a quella della Gioconda, il capolavoro di Leonardo Da Vinci. Lo notizia è trapelata dall’agenzia russa Interfax.

Il prezzo base d’asta era posto a 100 mila euro ma, dato l’interesse suscitato dall’opera, la galleria di arte contemporanea ucraina Mironova, casa d’arte dell’artista georgiano-americano David Datina, ha deciso di esibire e porra in asta il ritratto durante una fiera a Mosca.

Ad offrire la cifra di 200 mila euro è stato probabilmente un uomo d’affari russo, rimasto però sconosciuto. La galleria, evidenzia nel suo sito Internet, che il sorriso di Putin ”è lo stesso enigma per l’umanita”’ di quello della Gioconda.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e Cultura. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*