Transneft, utile netto del primo semestre a 130 miliardi di rubli

Transneft, monopolista del trasporto del petrolio russo, ha segnato un utile netto pari a 129,9 miliardi di rubli nella prima parte dell’anno in corso secondo gli standard internazionali IFRS.

L’utile netto è salito del 150% (a 129,9 miliardi) rispetto ai 55,3 miliardi di rubli segnalati nel primo semestre dell’anno scorso, con ricavi alle stelle, saliti del 40% a quota 296,5 miliardi di rubli rispetto ai 208,2 miliardi di rubli dell’anno prima.

Il risultato del primo semestre è comprensivo di un secondo trimestre con un utile netto di 45,054 miliardi di rubli, +150% su base annua, con il fatturato salito a 147,3 miliardi di rubli rispetto ai 105,4 miliardi di rubli fatturati nello stesso periodo dell’anno precedente.

fonte: tradotto e riadattato da rt.com

Questa voce è stata pubblicata in Economia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*