Il gasdotto Nord Stream in funzione da oggi

Da oggi, 6 settembre, il gasdotto “Nord Stream” ha iniziato a trasportare gas per la prima volta dalla Fed. Russa alla Germania attraverso il passaggio del Mar Baltico.

Chiaramente sono solamente dei test di tipo tecnico ma per la prima volta verranno by-passati numerosi paesi che risultavano essere problematici per la Russia, tra cui tutti i Paesi Baltici e Polonia.

Putin, nell’intervista di ieri, ha affermato che “Poco alla volta stiamo riuscendo a liberarci dal diktat di transito da parte di alcuni Stati”.

I tubi, come si vede nell’immagine sotto, passano dalle acque territoriali di Finlandia, Svezia, Danimarca. Le condutture partono da Vyborg in Russia per arrivare a Greifswald in Germania.

Il progetto Nord Stream, lanciato dal gigante russo del gas Gazprom 6 anni fa, aveva creato un caso politico in Germania nel 2008 quando l’ex Cancelliere Schroeder era stato nominato Presidente della società Nord Stream a conclusione del mandato durante il quale il suo governo aveva garantito un credito da circa 1 miliardo di euro a Gazprom per la costruzione del collegamento marittimo.

Il pompaggio di gas vero e proprio inizierà ad ottobre, meno di un mese prima delle elezioni legislative in Russia, e a poco più di un anno dalle elezioni Presidenziali che secondo molti potrebbero riportare Putin alla guida del Paese.

Questa voce è stata pubblicata in Economia. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il gasdotto Nord Stream in funzione da oggi

  1. Pingback: Nord Stream in funzione, il gas russo in Europa senza intermediari | Mosca, Russia: notizie, hotel, voli, meteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*