Fuga di bromo a Chelyabinsk, in molti in ospedale

Al terminal ferroviario della città di Chelyabinsk negli Urali, una nuvola di fumo giallo è stata vista intorno alle 7.30 seguita da diverse perdite in svariati contenitori di bromo in un vagone ferroviario.

Con il diffondersi della nuvola chimica, si è reso necessario un trattamento per oltre 100 persone.

Le scuole sono state chiuse come misura preventiva e alla gente è stato chiesto di rimanere all’interno delle loro case e se volevano uscire è stato consigliato di indossare una maschera protettiva.

Il sistema nervoso e gli organi interni sono fortemente minacciati dal bromo, ma le persone coinvolte sono fuori pericolo serio secondo le autorità locali.

Alexander Galichin, Ministro della regione per le radiazione e la sicurezza ecologica, ha detto: “Per calmare la popolazione, volevo dire che il bromo è usato per scopi medici per sedare le persone. Anche se non in quantità tali, naturalmente. ”

L’incidente ha allarmato molte persone a Mosca e hanno tutti dichiarato che il bromo è molto pericoloso per gli esseri umani. Il motivo della fuga di sostanze chimiche non è stato ancora compreso.

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*