Windjet: 30 ore di odissea da Mosca alla Sicilia

Ben 34 turisti siciliani di ritorno da Mosca sono rimasti bloccati per diverse ore all’aeroporto di Parma – che tra il resto non era in programma- nella vana attesa di un volo per il rientro.

Erano partiti sabato sera con più di 3 ore di ritardo da Mosca con un volo della compagnia Windjet,  e atterrati per uno scalo a Verona verso le ore 19, i passeggeri poi non sono ripartiti come previsto per Catania, anzi, sono stati invitati a scendere dall’aereo, e  solo dopo molte ore imbarcati per Parma, senza nessuna spiegazione sull’annullamento del volo e del cambio di programma.


Giunti in autobus a Parma verso l’una di sabato, dopo una notte in albergo è iniziata la seconda giornata di odissea: un’altra tragicomica serie di annuci e di orari spostati, prima alle 10,30 poi alle 12, infine alle 13.

Una situazione problematica, anche a causa della presenza di bambini e anziani, senza alcuna assistenza e informazione da parte della compagnia, che tra l’altro, come viene fatto notare dai turisti siciliani con rabbia, è proprio di Catania.

fonte: riadattato da parmasera.it

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*