Aeroflot: da Mosca a San Pietroburgo con il nuovo SSJ-100

Aeroflot Russian Airlines ha messo in servizio il secondo aereo Sukhoi Superjet 100 aircraft (SSJ-100). L’aereo di linea, ribattezzato con il nome del pilota di Aeroflot Dmitry Ezersky effettuerà il volo sulla rotta Mosca-S.Pietroburgo-Mosca il 27 agosto.

Il Sukhoi Superjet 100 SN95010 è stato consegnato sulla base di un contratto di leasing con Veb-Leasing Jsc. L’aereo è progettato per trasportare 87 passeggeri in una comoda configurazione a due classi (12 in business class e 75 in classe economica). Aeroflot ha ordinato un totale di 30 velivoli SSJ-100 e per il futuro prevede di acquistarne altri dieci.

“Aeroflot è il primo vettore nel settore dell’aviazione civile russa che ha iniziato a operare il velivolo SSJ-100. Questi aerei stanno acquisendo una parte importante della nostra flotta, che è una delle più giovani e tecnologicamente avanzate d’Europa. L’indiscussa leadership sulle rotte nazionali è una priorità fondamentale della nostra strategia per costruire una rete globale ed uno dei compiti del nostro aereo a corto raggio SSJ-100, che ha un grande potenziale, è contribuire a tale scopo. Il primo Superjet ha dimostrato la sua capacità sulle rotte nazionali. Questi aerei opereranno sulle nostre rotte internazionali in breve tempo”, ha dichiarato Vitaly Saveliev, direttore generale di Jsc “Aeroflot Russian Airlines”.

“Siamo grati al nostro cliente di lancio Aeroflot per la possibilità di mostrare la capacità operativa degli aerei SSJ-100 e siamo lieti che sia i passeggeri che il personale tecnico della compagnia aerea apprezzino i velivoli. Nella fase iniziale continuremo a fornire al vettore un supporto completo garantendo la qualità post-vendita attraverso il nostro partner SuperJet International. Siamo sicuri che l’aeromobile rappresenta un ottimo strumento per lo sviluppo della rete di rotte regionali”, ha commentato Vladimir Prisyazhnyuk, presidente della Jsc “Sukhoi Civil Aircraft”.

Il primo aereo SSJ-100 di Aeroflot è entrato in servizio il 16 giugno 2011. Dal 24 agosto ha totalizzato 223 voli per un totale di più di 356 ore; opera su tratte da Mosca a San Pietroburgo, Nizhny Novgorod, Ekaterinburg e Ufa. Dal 2 settembre volerà a Astrakhan. Quotidianamento l’SSJ-100 esegue tre o quattro voli, effettuando dalle 9 alle 14,5 ore di volo.

fonte: avionews.it

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*