Oppositori fermati a Mosca per manifestazioni non autorizzate

Decine di oppositori sono stati fermati oggi a Mosca e in altre citta’ della Russia durante alcune manifestazioni non autorizzate. Nella capitale, sono state una quarantina le persone portate via dalle forze dell’ordine, a San Pietroburgo una ventina e altre dieci a Nizhni-Novgorod.

L’opposizione ha invitato i suoi sostenitori a scendere in piazza il 31 di ogni mese che conta 31 giorni per rivendicare il rispetto dell’articolo 31 della costituzione che garantisce la liberta’ di assembramento.

fonte: Ansa.it

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*