Un italiano a capo della rete elettrica russa

Si chiama Ernesto Ferlenghi e guiderà il colosso statale russo dell’elettricità.

E’ un italiano ed è vicepresidente Eni rappresentante di Eni  in Fed. Russa, ad essere nominato chairman di Fsk Ees, la società pubblica di gestione della rete elettrica russa che vanta il primato di essere la compagnia più grande al mondo per estensione delle linee ad alta tensione.

Ernesto Ferlenghi sostituirà Serghei Shmatko, il ministro dell’Energia costretto a lasciare la poltrona in base alle regole contemplate nel decreto del presidente Medvedev che ha sancito l’incompatibilità tra incarichi societari e di Governo, per evitare conflitti di interesse.

 

Questa voce è stata pubblicata in Economia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*