Affonda battello nella Moscova

Un battello turistico privato ha fatto naufragio nella notte dopo essere entrato in collisione con una chiatta in navigazione sul fiume Moscova.

Sono almeno cinque le persone morte e altre cinque quelle disperse nel naufragio, secondo il ministero delle situazioni d’emergenza. “I cadaveri di cinque passeggeri sono stati ripescati” nella Moscova, ha detto un portavoce del ministero, secondo cui a bordo del battello c’erano 17 persone fra passeggeri ed equipaggio. Sette persone sono state salvate.

Secondo l’agenzia Itar-Tass, fra i passeggeri del battello naufragato a Mosca vi sono anche due cittadini turchi. Il battello ‘Rondine’, di una compagnia privata di crociere, é entrato in collisione con una chiatta nelle vicinanze dello stadio olimpico Luzhniki, nella zona centrale di Mosca, verso le 00:58 locali (le 22:58 italiane). L’incidente, ha detto un dirigente del ministero per le situazioni d’emergenza citato da Interfax, potrebbe essere stato causato da un’infrazione alle regole della navigazione.

“Le autorità russe escludono la presenza di italiani a bordo” del battello da crociera. Lo ha comunicato la Farnesina, spiegando che le autorità consolari italiane a Mosca sono comunque in contatto costante con le autorità russe.

fonte: Ansa.it

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*